AUTENTICAL.IT: Lontano dal Turismo di Massa

Prendi la strada meno frequentata e avventurati su per  la “Scala di Spagna” per arrivare in cima alla Rocca di Gibilterra

Così facendo eviterai le masse in funivia, autobus o taxi, e sarai comunque ricompensato da viste spettacolari sul Mediterraneo verso la Spagna e il Marocco.

dall Michael Madsen

dall Michael Madsen


A parte la curiosità del fatto che siamo in una piccola parte del Regno Unito che ha un confine terrestre con la Spagna, la visita a Gibilterra non è fondamentale per quanto mi riguarda.

La vista dalla Rocca, tuttavia, è mozzafiato e merita, nonostante sia una vista che purtroppo non si può evitare di condividere con centinaia di altri turisti.

Non dimenticare di acquistare i biglietti per il Parco Nazionale della Rocca di Gibilterra! Acquista i biglietti qui

Come sfuggire alle masse turistiche a Gibilterra?

A meno che non si arrivi in aereo o via mare, si è costretti ad attraversare il confine dalla vicina città di La Linea de la Concepción.

Dovrai passare attraverso il controllo doganale, anche se fortunatamente questo è molto più veloce e più facile al giorno d’oggi di quanto non lo fosse stato in passato.

Se si arriva in auto, è possibile sostare nell’ampio parcheggio appena dopo l’aeroporto.

Le prime impressioni sono di una città brutta, malandata e francamente squallida, con molto traffico e rumori di costruzioni in corso.

Fortunatamente questi si sciolgono presto quando si raggiungono le mura della città vecchia e la zona pedonale all’interno.

È la vista dalla cima della roccia che rende la visita speciale. È raggiungibile a piedi, in funivia, in autobus o in taxi

La scelta comoda è un taxi condiviso con un massimo di 8 persone, al costo di 35 euro a persona, compresi i biglietti d’ingresso alla Riserva Naturale.

I taxi gestiscono tutti un percorso programmato verso le attrazioni tradizionali e i punti panoramici, il che significa che ci sono 15 – 20 taxi in fila in attesa dei turisti.

È relativamente ben organizzato, ma non ci si sente soli nella natura e fra le scimmie visto che ci sono turisti ovunque!

Come sfuggire alle masse turistiche a Gibilterra?

La seconda opzione è prendere uno degli autobus turistici ufficiali, che trasportano circa 25 passeggeri e sono ovviamente più economici.

Tuttavia, come con la prima opzione, con  8 – 12  autobus turistici che si riuniscono nei luoghi d’interesse, non c’è scampo alla marea umana.

La tua terza opzione è quella di prendere la funivia che comporta fare la coda prima di essere stipati in una cabina stretta, e alla fine uscire in massa sullo stesso pezzo di roccia assieme a  centinaia di altri turisti.

Il vantaggio di prendere la funivia è che hai il tempo di passeggiare  senza fretta.

Invece, se sali a piedi avrai consumato la maggior parte delle tue energie arrivandoci, e se prendi l’autobus o il taxi sarai rapidamente spinto di nuovo a bordo dopo solo una breve sosta.

Quindi abbiamo tre opzioni che sono tutte varianti di un macchinario turistico ben oliato.

Infine ci sono le ‘Scale di Spagna’; non certo un conglomerato turistico, ma comunque sicuramente non per i più pigri o quelli che soffrono di vertigini

Piuttosto, è un’antica scalinata costruita dagli Spagnoli prima dell’arrivo degl’ Inglesi e con gradini molto irregolari e varieggiati.

Per questo secondo i tassisti la scalinata è decisamente pericolosa, tenendo conto comunque che scontato che direbbero così, visto che se tutti prendessero le scale sono quest’ultimi a rimmetterci in mancati guadagni.

In ogni caso, sfidare le Scala di Spagna è probabilmente l’opzione più autentica: la Roccia allo stato puro.

Consigliato solo se sei in forma e ricorda che dovrai comunque avere l’ingresso al parco nazionale (vedi sotto come ottenerlo).

Come sfuggire alle masse turistiche a Gibilterra?

La grotta di San Michele, che è una delle fermate in taxi e autobus, di per sè non merita una visita (a meno che tu non abbia mai visto prima una grotta di stalattiti); andateci invece per le favolose viste!

E và benissimo se le vedete solo dall’alto, non essendoci la necessità di cercare di vederle da ogni angolazione possibile.

Le famose scimmie sono divertenti da vedere ma le vedrai comunque, indipendentemente dal percorso che prendi.

Tornati in città troverete la strada principale chiamata Main Street

Non dimenticare di acquistare i biglietti per il Parco Nazionale della Rocca di Gibilterra!

È fiancheggiata da negozi costosi, pub britannici, caffè e ristoranti in stile spagnolo e molti turisti.

Goditi un pasto da pub a base di torta del pastore o fish ‘n’ chips, e poi via!

Dirigetevi verso la vicina città boema di Tarifa , anch’essa turistica, ma comunque meno.

Questa inceve si può dire che è molto carina. 

Ci è piaciuto molto esplorare le strade e le piazze incantevoli, così come i numerosi negozi e ristoranti raffinati. 

Come sfuggire alle masse turistiche a Gibilterra?

Ecco come vivere le numerose opportunità a Gibilterra:

Tour di Gibilterra da Malaga
Viaggio a Gibilterra
Delfini a Gibilterra
La funivia a Gibilterra
Visita guidata di Gibilterra
Le scimmie di Gibilterra

 

Tre posti dove alloggiare a Tarifa, non lontano da Gibraltar:

Room Tarifa. Ricordati che lo hai trovato su Autentical! Prenotalo quì ….

Booking.com

Arte Vida.Ricordati che lo hai trovato su Autentical! Prenotalo quì ….

Booking.com

Silos 19 Suites.Ricordati che lo hai trovato su Autentical! Prenotalo quì ….

Booking.com

Ulteriore sistemazione unica